Guadagnare su Facebook lasciando un “Mi piace” ?

Lascia un like e… inizia a guadagnare!

Ormai è ben noto che è possibile guadagnare con i social network
tramite la pubblicazione e la condivisione di contenuti, sotto forma di testi scritti, post grafici, video e quant’altro, con l’intento principale di suscitare interesse degli utenti oppure la sponsorizzazione di un determinato prodotto o servizio, in veste di blogger o influencer.
Ma poche persone, invece, sanno, che è possibile ottenere un profitto, anche mettendo semplicemente un “Mi piace” o un “Segui” a una pagina sui maggiori social network.

Sì, avete capito bene, si può guadagnare piccole cifre, con questa semplice attività, che tutti sono in grado di fare.

Nel seguente articolo, andremo a vedere come funziona il cosiddetto marketing PTL (Paid To Like), quanto guadagnare online e quali sono le società disposte a pagare per questo.

Come funziona il marketing PTL?
Non si tratta di essere un influencer e sponsorizzare un determinato prodotto o servizio, oppure di pubblicare contenuti accattivanti, con l’intento principale di ottenere più condivisioni e feedback positivi da parte del proprio pubblico.

In questo caso, il discorso è completamente diverso, colui che guadagna è chi mette “Mi piace” a specifiche pagine o link.

Ma come funziona?

Il funzionamento del Paid To Like è molto semplice.

Come prima cosa, l’utente deve registrarsi sulla piattaforma, inserendo alcuni dati personali. Il processo di registrazione è molto veloce, richiede appena 20/30 secondi.

Una volta, che l’utente si è iscritto a determinati siti web, che vedremo meglio nel prossimo capitolo, gli vengono comunicate ogni giorno le pagine dove mettere il proprio “Mi piace” o “Segui”. Dall’altra parte la società controllerà sempre l’avvenuta attività.
Inoltre, esiste un altro modo per ottenere profitto, ed è rappresentato dall’invitare altre persone a iscriversi o mettere “mi piace”.

È importante sottolineare, che in teoria, è sempre possibile, eventualmente, rimuovere il like, se le pagine non dovessero risultare di vostro gradimento.

Quali sono i siti web su cui è possibile iscriversi?
Sicuramente non esiste una vasta offerta, come per quanto riguarda i siti che si occupano del PTC, il Pay To Click, ma sono comunque disponibili online numerosi siti web, che offrono questa tipologia di servizio. Ognuno fornisce un’offerta differente, con pagamenti e metodologie diverse. È consigliabile sempre effettuare un’indagine di mercato, prima di scegliere e iscriversi su uno specifico.

Per citarne alcuni esempi di siti web che utilizzano il marketing PTL:

Fansleave.com
Pagina FB: Guadagnare mettendo mi piace
Likesasap.com
Paid-to-like.com

Quanto si può guadagnare con questa attività?
Come accennato in precedenza, il rendimento varia in base al sito scelto per questo servizio.
È chiaro, che si tratta di un guadagno extra, di certo non è possibile diventare ricchi, ma neanche avere una rendita mensile elevata. È un metodo, però, che consente di ottenere un piccolo gruzzoletto, dedicando pochissimo tempo a questa attività elementare.

In genere, ci vengono pagati 3 crediti per ogni like alle pagine fan e il minimo per poter essere pagati è raggiungere 3000 crediti che sono quindi 15 euro, questo significa che saranno sufficienti 1000 “Mi piace” per ottenere i soldi.

Altri, invece pagano un pochino di più, 2 cent, ed è possibile fare soldi online e ritirarli, raggiungendo una soglia di pagamento più bassa, per esempio dopo il traguardo di 10 euro.

Accade spesso, che anche nel momento della registrazione si ricevino 50 crediti, ovvero in media 0,25 euro.

Inoltre, il numero di like da effettuare ogni giorno dipende dagli amici che si possiedono sul proprio profilo social. Maggiore è il numero che si possiede e più saranno i “mi piace” da cliccare.

Precedente Instagram, "Ma chi è Gino?", vi spieghiamo l'ultima follia sui social Successivo Aprire un blog o un sito web e lavorare da casa.